Calcio, Roberto Mancini riceve il tapiro d’oro dell’anno

La consegna questa sera alle 0re 20.35

L’Italia di Roberto Mancini rischia di non riuscire a qualificarsi per i Mondiali. L’ultima chance sarà tra qualche mese con i playoff.

Intanto questa sera, 27 dicembre, proprio il C.T verrà premiato con il Tapiro d’oro dell’anno da Striscia La Notizia, con la speranza che sia di buon auspicio per i playoff.

«È vero, rischiamo di non andare ai Mondiali. Sono preoccupato anche io come tutti gli italiani, ma abbiamo ancora due partite», ammette Mancini, che in chiusura di intervista cede all’ottimismo: «In Qatar ci andremo e se sarà così mi dovrete portare un altro Tapiro, più grosso di questo».

Proprio il tecnico, in un’intervista rilasciata a Gazzetta dello Sort ha detto: «Ci saremo perché siamo forti. Perché siamo stati la squadra migliore degli Europei, perché abbiamo vinto meritatamente, perché abbiamo perso una volta sola negli ultimi tre anni, quando siamo rimasti in dieci, senza quasi mai rischiare di perdere le altre partite».

Moderato ottimismo quindi da parte della compagine azzurra che si giocherà il primo step il 24 marzo contro la Macedonia.

Qualora vincessimo affronteremo una tra Portogallo (di Cristiano Ronaldo) e Tunisia.

Nel corso della stessa intervista Roberto Mancini ha anche parlato delle critiche ricevute: “La gratitudine è merce rara, nello sport ancora di più e nel calcio di più ancora. Basta una partita a trasformarti da campione in brocco. Normale. Mi spiace piuttosto che il caos dei calendari, scombussolati dal Covid, con partite ammassate, qualificazioni mondiali, Nations League, ancora qualificazioni… ci abbia impedito di goderci a pieno la vittoria dell’Europeo. Ce lo meritavamo”.

Leggi anche: Italia, che delusione. Mancini ci crede: cosa succede adesso in vista del Mondiale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *