Alex Belli commenta quanto accaduto al GFVip: “Abbiamo il compito di…”

L’attore Alex Belli commenta l’atteggiamento assunto dai concorrenti nella Casa del GFVip durante gli scontri: ecco le sue parole 

L’attore ed ex gieffino Alex Belli in queste ultime ore è tornato sui social per commentare l’atteggiamento assunto dai concorrenti del Grande Fratello Vip nella Casa più spiata d’Italia. L’ex gieffino è stato squalificato lo scorso 13 dicembre durante il confronto con sua moglie Delia Duran, a causa delle distanze di sicurezza anti-covid non rispettate. Nonostante la sua avventura all’interno del reality show di Canale 5 sia terminata, Alex Belli continua a seguire con affetto gli amici rimasti in Casa. Particolarmente il suo affetto è rivolto alla gieffina Soleil Sorge alla quale dedica tweet di incoraggiamento mentre affronta momenti di sconforto. Negli ultimi giorni i tweet di Alex Belli hanno fatto infuriare nuovamente sua moglie Delia Duran.

Leggi anche –> delia duran svela il motivo del suo ingresso in diretta i dettagli video

Nel corso della puntata andata in onda ieri sera, la moglie di Alex ha annunciato ufficialmente la sua partecipazione al Grande Fratello Vip come concorrente a partire dalla prossima settimana. Cosa accadrà in Casa nel momento in cui Soleil Sorge scoprirà che dovrà condividere la stessa casa con Delia?

Le parole di Alex Belli sul comportamento dei concorrenti

Intanto Alex Belli su Twitter poco prima della diretta di ieri sera ha scritto un post dedicato a i concorrenti della Casa più famosa d’Italia. Le sue parole sono riferite a quanto accaduto in Casa durante e dopo gli scontri. Alex Belli ha affermato:

“Chi lavora e fa televisione ha una grande responsabilità, aldilà delle carriere o dell’età, dobbiamo sempre tenere presente che milioni di persone ci seguono e abbiamo il compito di tenere un rigore e un linguaggio consono e rispettoso!!”
Le sue parole sono state condivise da tantissimi utenti che la pensano esattamente come l’attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *