Volley, Velasco dice no al villaggio Olimpico

Velasco

Secondo le ultime le azzurre non alloggeranno nel villaggio olimpico

Julio Velasco dice no. Stando a Volleyball.it, l’attuale CT della Nazionale di volley femminile avrebbe deciso di non far dormire la sua squadra nel villaggio olimpico di Parigi durante l’Olimpiade.

La scelta nasce dal fatto che l’allenatore argentino, chiamato a condurre l’Italia dopo il corso di Davide Mazzanti, vuole che ci sia la massima concentrazione.

Le azzurre sono reduci dalla vittoria della VNL, che ha anche garantito l’accesso matematico a Parigi e poi, iri 9 luglio, nell’ultimo test sono incappate in una sconfitta che a Velasco non è piaciuta.

Nel post partita, senza giri di parole, ha spiegato: «Non mi è piaciuta la squadra, perché è stata remissiva. Abbiamo fatto un sacco di pallonetti, invece di attaccare con decisione. Oltre agli errori tecnici diciamo che non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, mentre di solito è sempre molto positivo. Non ci siamo presi le responsabilità di certe situazioni, avremmo dovuto giocare in maniera molto più aggressiva rispetto a quanto fatto. Forse il primo posto della VNL ci ha fatto bene da un certo punto di vista, ma dall’altro no. 
In quel torneo abbiamo ottenuto un risultato lottando su ogni palla e dimostrandoci sempre aggressivi. Abbiamo giocato molti primi tempi, mentre oggi non ci siamo riusciti. Quello che non mi è piaciuto non è solo il fatto che si è perso, ma anche come si è perso. Dobbiamo sfruttare questa partita per capire che non si può regalare niente all’avversario».

Leggi anche: L’impresa dell’atleta Red Bull Jaan Roose: Messina Crossing sulla slackline

Credit: Galbiati/FIPAV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *