Volley, e se non arrivasse Velasco sulla panchina della Nazionale?

Julio Velasco

Molte testate hanno dato per certo l’arrivo del tecnico

Ormai è chiaro che Mazzanti non sarà più l’allenatore della Nazionale italiana di Volley. Per molti sarebbe cosa fatta per il suo successore, ovvero Velasco.

Il diretto interessato, però, ha mandato nelle ultime ore una nota stampa.

“Mi sono trovato su tutti i giornali e su tutti i siti internet, leggendomi come nuovo allenatore della nazionale italiana femminile. Peccato che nessuno mi abbia mai contattato, nemmeno telefonicamente, per propormi questo incarico. Questa situazione mi mette in difficoltà anche nel lavoro che sto svolgendo attualmente e mette in difficoltà anche la società UYBA Volley Busto Arsizio che sta programmando con serietà il suo percorso sportivo”.

Attualmente, infatti, è alla guida della formazione femminile di Serie A di Busto.

Nelle ore precedenti al suo comunicato, il numero uno della Fipav, Giuseppe Manfredi, in diretta Sky aveva fatto il suo nome

“Julio Velasco è una delle 5-6 ipotesi che stiamo valutando per la nazionale femminile. Quest’anno per quanto riguarda la nazionale femminile è stata una stagione deludente – ha aggiunto – Dobbiamo cominciare a capire da subito come rimettere in carreggiata tutto il sistema. Dopo l’Europeo ho detto che non era il caso di cambiare, perché non c’era il tempo materiale e dopo 4 giorni c’erano le qualificazioni olimpiche”.

Leggi anche: Italvolley, finisce l’era Mazzanti e arriva Velasco?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *