Torino, medico arrestato per violenze sessuali a pazienti

Torino, medico arrestato per violenze sessuali a pazienti

Torino, medico arrestato per violenze sessuali a pazienti che erano andate da lui per visite mediche. L’uomo aveva denunce pregresse

La squadra mobile di Torino ha tratto in arresto un medico di base con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Del medico si conoscono solo le iniziali L.T. e che ha 64 anni. L’uomo professava la professione nel quartiere di Barriera di Milano, alla periferia nord di Torino.

Le accuse che lo riguardano evidenziano come l’uomo sia «gravemente indiziato in merito a due episodi avvenuti nel suo studio». A dare il via alle indagini, la denuncia di una donna che “ha raccontato di aver subito due abusi di natura sessuale nel corso di una visita avvenuta a gennaio”.

Leggi anche: MOLESTIE SESSUALI SULLE DONNE, A MANCHESTER UNO SPOT SCUOTE LE COSCIENZE

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera nel 2009 il medico era già stato condannato per «condotte sovrapponibili a quelle denunciate dalla vittima». Le nuove indagini hanno fatto emergere nuovi reati, attraverso l’individuazione di altre cinque pazienti molestate e che «in occasione di prestazioni sanitarie da parte dell’indagato, dal 2013 a oggi, sarebbero state costrette a subire atti sessuali da parte di L.T.».

In seguito all’inchiesta una delle vittime ha presentato una querela formale.

Fonte immagine: <a href=’https://it.freepik.com/foto/persone’>Persone foto creata da senivpetro – it.freepik.com</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *