Speaker di Rtl 102.5 accusato di pedopornografia. La radio: “siamo increduli”

Speaker di Rtl 102.5 accusato di pedopornografia. La radio siamo increduli

Speaker di Rtl 102.5 arrestato con l’accusa di pedopornografia. La radio in una nota ufficiale dice: “siamo increduli”

Andrea Piscina, 25 anni, conduttore radiofonico del programma “I Nottambuli” su RTL 102.5, è stato arrestato oggi su ordinanza del gip di Milano Ileana Ramundo, con le accuse di produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato, hanno preso avvio dalla denuncia della madre di una giovane vittima, che non sarebbe stata adescata on line, ma in una polisportiva.  Gli agenti, attraverso un’attenta attività investigativa, sono riusciti a risalire all’identità di Piscina, che si fingeva una minorenne per adescare i giovani online.

Dalle perquisizioni effettuate nell’abitazione del conduttore radiofonico sono emersi elementi che confermano le accuse a suo carico, tra cui materiale pedopornografico e conversazioni con altri minori. Le accuse sarebbero sostenute da chat, foto e video contenuti nel suo telefono con bambini tra i 9 e i 14 anni, si parla di circa mille tra immagini, video e altri contenuti.

Il Corriere della Sera riporta anche il contenuto delle chat e quello che sarebbe il presunto approccio adottato da Piscina: «Sto andando in doccia, cerco uno per sbloccare la cam e mostrarmi nuda, se vi va top, se no cerco un altro. Sorry se vado dritta», avrebbe scritto. I fatti contestati vanno dal 2021 al 2023. Poche settimane fa, Piscina era già stato perquisito e poco prima aveva cancellato tutti i contenuti considerati compromettenti.

Leggi anche: G7, Giorgia Meloni: “sono molto soddisfatta del confronto e dei risultati”

Piscina si trova ora in carcere in attesa dell’interrogatorio da parte del gip. Appresa la notizia dell’arresto, l’emittente radiofonica Rtl 102.5 ha diffuso una nota ufficiale: “RTL 102.5 ha appreso con incredulità e sgomento la notizia dell’arresto di Andrea Piscina. La dirigenza di RTL 102.5 non era a conoscenza dell’indagine in corso a Milano sullo speaker”.  E “ha deciso di sospendere in via cautelativa Andrea Piscina da ogni attività legata all’emittente, in attesa del lavoro della Magistratura, in cui RTL 102.5 ripone piena fiducia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *