Simona Ventura si é sposata: le promesse nuziali e l’abito 

Simona Ventura si é sposata con Giovanni Terzi, le prime immagini, le promesse e l’abito 

Per Simona Ventura il grande giorno é arrivato.  La conduttrice televisiva in queste ore si è sposata con Terzi Giovanni nell’incantevole Grand Hotel Rimini. Da oggi, 6 luglio Simone e Giovanni sono ufficialmente marito e moglie e il loro matrimonio è stato interamente curato dal Wedding Planner Enzo Miccio. Stando a quanto riportato Today.it alla cerimonia hanno partecipato circa 200 invitati. Ed è stato proprio il settimanale Chi sul profilo Instagram a pubblicare le prime immagini dell’esclusiva cerimonia che si sta svolgendo a Rimini, dove si nota la presenza di Milly Carlucci accanto alla sposa.

Leggi anche Manila Nazzaro, il figlio diventa maggiorenne: la meta e la dedica di Stefano

Le promesse nuziali…

Simona e Giovanni dopo sei anni di puro amore hanno deciso di convolare a nozze e lo hanno fatto in grande stile, proprio come emerge dalle prime immagini. La conduttrice è stata accompagnata all’altare posizionato nel grande giardino dell’hotel da suo padre Rino. Simona per l’occasione ha scelto di indossare un abito super speciale composto da un pantalone e da un corpetto con maniche lunghe e trasparenti che però inaspettatamente formava uno strascico.

Simona in un video condiviso dal settimanale Chi legge la sua lettera di promesse nuziali: “Ti amo perché alla famosa cena che ci ha fatto incontrare le nostre anime si sono riconosciute. Ti amo perché dal momento che sei entrato nella mia vita mi hai preso per mano e mi hai portato fuori dalle sabbie mobili dove mi ero impantanata…”.

La sposa inaspettatamente si è emozionata durante la lettura, poi ha proseguito: “Ti amo perché non c’è ostacolo che non riusciamo a superare insieme. Ti amo perché anche se non ho mai letto un tuo libro non me lo fai pesare…. Ti amo perché come dice il nostro amico Jova ‘hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più. Per questo e altri milioni di motivi ti amo e oggi ti sposo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *