Nuove regole per la quarantena, a breve la circolare ministeriale

Nuove regole per la quarantena, a breve la circolare ministeriale

Nuove regole per la quarantena, a breve la circolare ministeriale potrebbe ridurre i giorni di isolamento se si risulta negativi

Le regole ancora in vigore per la quarantena prevedono che dopo 21 giorni dalla prima positività scatta la fine dell’isolamento anche senza fare un tampone. Mentre c’è l’isolamento di 7 giorni dal primo tampone e ulteriori 5 se dovesse risultare nuovamente positivo.

Tuttavia, il ministero della Salute sta valutando la possibilità di ridurre i giorni di isolamento, che si potrà interrompere prima se, dopo 48 ore senza sintomi, si farà un tampone dal risultato negativo. In pratica, si adotterebbe un isolamento di 5 giorni se si è senza sintomi da almeno 48 ore.

Leggi anche: NAPOLI, 15ENNE ACCOLTELLATO SENZA MOTIVO È IN FIN DI VITA

L’assessore della regione Lazio, Alessio D’Amato, ha proposto l’abolizione del test in uscita: “se non si hanno sintomi si può uscire di casa magari con l’indicazione di indossare la Ffp2”.

La scelta potrebbe arrivare a breve se continuerà il trend del calo dei contagi. Resta da sciogliere il nodo scuola. Si legge sul Sole24Ore: “oltre al nodo delle mascherine che potrebbero tornare in aula c’è anche da pubblicare il Dpmc con le linee guida per l’adozione di sistemi di aerazione nelle scuole”.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/illustrations/test-corona-corona-6832997/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *