Notte di terrore per l’ex modella Roberta Martini, aggredita in casa a Milano

Notte di terrore per l'ex modella Roberta Martini, aggredita in casa a Milano

Notte di terrore per l’ex modella Roberta Martini, aggredita in casa a Milano da tre malviventi che l’hanno legata mani e piedi

Roberta Martini, ex modella e ora imprenditrice nel settore sempre della moda, ha vissuto una notte da incubo. Martini ha denunciato di essere stata aggredita e rapinata la scorsa notte nella sua abitazione milanese.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’imprenditrice è stata colta di sorpresa da tre malviventi che hanno fatto irruzione in casa sua, nel cuore della notte. La donna vive in un appartamento al piano terra di un palazzo in zona Porta Romana a Milano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberta Martini (@robertamartinilifestyle)

Sui social, l’imprenditrice ha ringraziato nelle stories di Instagram le tante persone che in queste ore le hanno dimostrato vicinanza e sostegno. Inoltre, ha scritto di stare bene, nonostante sia ancora sotto choc per l’accaduto.

I tre malviventi avevano il volto coperto da passamontagna. Sarebbero entrati poco dopo le 3 di venerdì 13 gennaio, forzando una finestra. Per la modella momenti di paura sotto le minacce dei tre malviventi. La donna è stata legata mani e piedi con fascette di plastica in uso nei lavori da elettricista.

Leggi anche: Beppe Alfano, il ricordo a trent’anni dall’omicidio per mano mafiosa

Ma prima di questo è stata costretta ad aprire la cassaforte, rubandone il contenuto: vari gioielli e cinquemila euro in contanti. Una volta terminata la rapida rapina, i tre rapinatori hanno liberato l’imprenditrice e si sono dati alla fuga.

Fonte immagine: https://www.instagram.com/p/CljAYGFMV8Y/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *