Natisone, il corpo ritrovato è quello di Cristian

Natisone, il corpo ritrovato è quello di Cristian

Natisone, il corpo ritrovato è quello di Cristian. Il giovane è rimasto vittima della piena del fiume insieme alle due amiche

Ritrovato il corpo di Cristian Casian Molnar, l’ultimo disperso della piena del Natisone. La conferma è arrivata dal sindaco di Premariacco, Michele De Sabata, che in un video sui social ha annunciato: “Abbiamo trovato Cristian. Il corpo era sotto un enorme sasso, all’interno di una galleria. Oggi la comunità ha suonato le campane a morte per il lutto, lunedì ci sarà lutto cittadino”.

“Il corpo era sott’acqua, in una zona che era stata battuta diverse volte in queste settimane. È quasi impossibile entrare in quei posti, in quelle forre, quando l’acqua ha certe portate”, ha spiegato De Sabata. “Era sotto un enorme sasso, all’interno di una galleria – ha ripetuto ancora il Sindaco – coperto anche da legname: finalmente questi straordinari pompieri sono riusciti a notare qualcosa sott’acqua, dov’è sempre rimasto fino ad oggi”.

Il legale della famiglia del giovane, ha invece dichiarato: “La famiglia finalmente potrà avere un corpo su cui piangere e, chiusa nel proprio dolore, non intende fare nessuna dichiarazione se non ringraziare le autorità italiane che non hanno mai smesso di cercare Cristian”.

Leggi anche: Natisone, trovato un corpo: potrebbe essere quello di Cristian

“Una profonda vicinanza alla famiglia di Cristian Molnar, un sentito ringraziamento a tutti gli uomini e le donne che si sono impegnati, senza risparmiare energie, tempo e forze, nella ricerca del giovane disperso da settimane nel fiume Natisone e alla comunista di Premariacco per la solidarietà dimostrata”. Sono le parole espresse dal governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.

Fonte immagine: https://x.com/vigilidelfuoco/status/1804884786223214807/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *