Napoli, vasto incendio ai Camaldoli: distrutti ettari di bosco

Napoli, vasto incendio ai Camaldoli distrutti ettari di bosco

Napoli, vasto incendio ai Camaldoli: distrutti ettari di bosco. Paura per alcune abitazioni del Vomero, Pianura e Soccavo

Un vasto incendio è divampato sulla collina dei Camaldoli a Napoli nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno 2024. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono propagate rapidamente, lambendo anche alcune zone abitate e raggiungendo i quartieri di Pianura, Soccavo e Vomero.

L’incendio ha causato molta preoccupazione tra i residenti, tanto da rendere necessario lo sgombero dell’eremo dei Camaldoli e di alcune abitazioni. La densa coltre di fumo che si è levata dalla collina è stata visibile anche dal Vesuvio e ha causato una pioggia di cenere in diverse zone della città.

Le cause dell’incendio sono ancora in corso di accertamento, ma si sospetta un atto doloso. I vigili del fuoco, con l’ausilio di elicotteri e Canadair, hanno lavorato per tutta la notte per domare le fiamme.

Leggi anche: Caso Regeni, proiettato il video dell’uomo che lo tradirà

Questa mattina, 20 giugno 2024, l’incendio è ancora sotto controllo ma non completamente spento. Le operazioni di spegnimento proseguono e i vigili del fuoco stanno monitorando la situazione per evitare nuovi focolai.

L’incendio ha causato ingenti danni all’ambiente, con la distruzione di ettari di vegetazione. Si stima che siano stati bruciati circa 50 ettari di bosco.

Fonte immagine: https://x.com/DiegoDeLucaX/status/1803503764533289298/photo/2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *