Maschio alfa, il ritorno del playboy, il nuovo libro di Pier Francesco Grasselli

Maschio alfa, il ritorno del playboy, il nuovo libro di Pier Francesco Grasselli

Maschio alfa, il ritorno del playboy, il nuovo libro di Pier Francesco Grasselli

L’ultimo romanzo di Pier Francesco Grasselli, Maschio Alfa: Il ritorno del Playboy, conclude la nuova trilogia che comprende I Maschilisti. Autobiografia erotica e Psycholove. È già disponibile negli store online di Amazon. Fin dalle prime pagine, il racconto promette di essere un successo grazie a una trama coinvolgente.

Dopo una burrascosa relazione finita male con Delia, il protagonista attraversa un profondo periodo di depressione e decadimento, da cui decide di emergere seguendo un percorso terapeutico piuttosto bizzarro: per voltare pagina, occorre infatti portare a letto cinquanta donne giovani e consenzienti. Inizia così il tour del protagonista nel mondo della seduzione e dell’erotismo. Grasselli colloca il romanzo a metà tra l’erotico e il sentimentale, con sprazzi di ironia.

Le ambientazioni spaziano da New York a Portofino, da Roma a Reggio Emilia, offrendo scenari sensazionali che fanno da sfondo a storie intense. Il romanzo sfida il buonismo e il politicamente corretto, con contenuti in netta controtendenza rispetto ai trend iperfemministi, demascolinizzanti e filo-LGBT che prevalgono nell’opinione comune.

Grasselli propone una visione decisa e critica, raccontando un mondo in cui essere “diversi” sembra essere la regola. Le sue opinioni incisive emergono anche nella trasmissione radiofonica Sex in the City su Radio Millenium. Le storie sono dirette, non temono di affrontare la verità senza censure, esplorando con audacia le assurdità del mondo dalla pandemia ai giorni nostri.

Leggi anche: “Strafood. Non solo cibo”, la nuova pubblicazione de L’Airone Editrice

La sessualità è narrata senza mezzi termini, posizionando il romanzo tra il romantico e l’erotico. Accanto alle vicende del protagonista si delineano quelle di grandi seduttori della storia come Hemingway, Bukowski e Miller, offrendo una guida pratica per chi aspira a diventare un seduttore d’altri tempi.

Le figure femminili nel romanzo, lontane dall’immagine tradizionale delle fiabe, sono dipinte come esseri voraci e diretti nei loro desideri sessuali. Sono donne contemporanee, intelligenti, donne della porta accanto. Nomi, profumi, fattezze e storie si distaccano dall’ordinario, presentando ai lettori un romanzo privo di censure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *