Madonna protagonista di The Icon Issue, nuovo progetto di Vanity Fair

Una grande novità per la celebre cantante Madonna: arriva la collaborazione con Vanity Fair

Milano, Madrid e Parigi, mercoledì 18 gennaio 2023 – Vanity Fair annuncia una nuova collaborazione europea che coinvolge Italia, Francia e Spagna per “The Icon issue”, l’esordio di un’iniziativa annuale che supera i confini dell’editoria, diventando un progetto artistico che comprende una mostra, uno short movie, una collaborazione tra moda, arte e design e una performance di urban art. La prima protagonista di questo viaggio non poteva che essere Madonna, icona globale da oltre quattro decenni, pioniera, diva e popstar, che si è dedicata a questo progetto, realizzato dai fotografi Luigi & Iango, esprimendo i valori che ha promosso in tutto il suo percorso artistico e iconografico.

 

Madonna ha partecipato ad uno shooting di due giorni insieme a più di 80 talenti, indossando, tra gli altri, abiti di John Galliano per Maison Margiela, Gucci, Dolce & Gabbana, Jean Paul Gaultier, sotto la direzione di B. Åkerlund, stylist svedese basata a Los Angeles e fashion director del servizio. Il risultato è un portfolio straordinario, che include cortometraggi e video per i social media e per i canali digitali di Vanity Fair.

 

Madonna ha rilasciato a Vanity Fair un’intervista esclusiva in cui parla di femminismo, sessualità, religione e diversità, sottolineando le sue continue battaglie contro il patriarcato e riconoscendo il prezzo che ha dovuto pagare negli anni per difendere le sue convinzioni.

Il racconto della sua educazione in una famiglia cattolica, del suo attuale approccio spirituale, più mistico che dogmatico, dell’importanza della sua vita familiare e del vedere i suoi figli crescere esprimendo il loro talento e la loro creatività, delineano uno straordinario ritratto del lato più intimo dell’icona pop.

 

Questo profilo unico è accompagnato da interviste speciali rilasciate per l’occasione a Vanity Fair da John Galliano e Pedro Almodóvar, che raccontano i loro rispettivi rapporti con la star. “La carriera di Madonna ha una dimensione biblica, una portata universale”, dice Galliano. “La prima volta che l’ho vista era già ispirata, senza paura, con integrità e orgoglio artistico”. Almodóvar parla di tutti i suoi incontri con Madonna nel corso degli anni, nonostante i due artisti non abbiano ancora lavorato insieme. “Ha il suo lato oscuro, ma anche un altro lato più luminoso”.

 

Madonna ha influenzato e ispirato la vita di molte persone e di intere generazioni, tra queste Vanity Fair Italia racconta la storia di Marilena Delli Umuhoza, fotografa, regista e scrittrice afro-discendente italiana, che ricorda come molte sue canzoni l’abbiano incoraggiata a trovare il suo posto nel mondo nell’Italia degli anni Novanta. All’interno del numero anche il contributo della saggista inglese Katherine Angel. Se Madonna ha celebrato il desiderio femminile, lei ne ha fatto un oggetto di studio e spiega quanto sia stata sovversiva e politica la sua provocazione di allora.

 

Madonna rivela anche che sta lavorando al suo nuovo show mondiale “The Celebration Tour”. Tra i suoi progetti anche un film biografico tutto suo: “Sto per creare un nuovo show. E sto lavorando da diversi anni alla sceneggiatura di un film sulla mia vita. È un momento bello perché raccolgo idee, mi lascio ispirare, frequento persone creative, guardo tantissimi film, ascolto musica”.

 

“Madonna ha accettato non solo di far parte di un servizio ma di un progetto artistico che è la rappresentazione dei valori che ha incarnato negli ultimi 40 anni. Ogni immagine è un’istantanea, una riflessione sul grande contributo che questa artista ha dato alla cultura negli ultimi decenni” dice Simone Marchetti, Vanity Fair European Editorial Director, che ha realizzato l’intervista. “Quelle pagine sono le pietre miliari di una discussione, di un progresso e di un impegno che non finisce qui. Un impegno che ci sforziamo di raccontare, spiegare e illustrare in ogni numero di Vanity Fair”.

Alberto Moreno, Head of Editorial Content di Vanity Fair Spagna: “Ripercorrere la carriera musicale e personale di Madonna per la preparazione di questo numero speciale è stato pressoché travolgente, e quando abbiamo visto il risultato finale delle fotografie di Luigi & Iango per il nostro primo European Icon Issue, lo si è capito: Madonna lo ha fatto di nuovo. Le sue peculiarità sono più vive che mai, sempre al centro del dibattito, precorrendo i tempi in molte occasioni fin da quando ha iniziato la sua carriera 40 anni fa”.

 

Olivier Bouchara, Head of Editorial Content di Vanity Fair Francia: “In questo numero molto speciale, Madonna torna a essere Madonna: un’icona. Non solo l’incarnazione di una tendenza musicale o di uno stile, ma una figura tanto intrigante quanto sacra. Si è affidata anima e corpo alla creatività dei nostri fotografi, Luigi & Iango, per ridisegnare con loro, tre decenni dopo Like a Virgin, i contorni del suo rapporto con la religione. Quadri, più che foto. Reinterpretazioni, più che rappresentazioni”.

 

Questa “Icon Issue” di Vanity Fair è un progetto che è solo all’inizio del suo percorso: a settembre 2023, infatti, farà parte della mostra antologica dei fotografi e artisti Luigi & Iango al Museo di Palazzo Reale a Milano.

 

Vanity Fair Italia è in edicola il 18 gennaio, seguito da Vanity Fair Francia e Spagna il 25 gennaio.

 

L’intervista completa e maggiori immagini sono disponibili sul sito:

https://www.vanityfair.it/article/madonna-intervista-icon-issue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *