Le influencer che comprano (ancora) i followers: Chiara Biasi in pole position. Ma non sarebbe l’unica

Scambi di pollici in sù e like per aumentare l’engagement (ma anche i Followers). Le influencer che “comprano” le simpatie dei loro seguaci sono ancora tante. In pole ci sarebbe Chiara Biasi 

Hanno profili da milioni di followers, brand di moda che fanno sold out in una manciata di stories, bacheche Tiktok che esplodono con reel da 10 secondi, eppure, le influencer – che oggi più che mai tengono al loro job title facendosi chiamare “imprenditrici digitali” – non si accontentano e vogliono sempre di più.

Sembra infatti che nell’ordine naturale dei social network i numeri contino ancora e non poco! Il motivo sarebbe semplice: numeri alti generano interesse da parte delle aziende, pronte a spendere centinaia di migliaia di euro per un carosello adv o per uno slot di storie rigorosamente con tag al brand. E questo, è pane quotidiano per le influencer, nonché unica fonte di sostentamento se parliamo di nomi meno noti.

Tuttavia, a differenza della micro sfera digitale, quella macro vanta volti ben più conosciuti in rete e sembra quasi un paradosso che alcuni di loro si rivolgano ad aziende – improvvisare o meno improvvisate – per aumentare engagement e numero di followers.

Tra gli altri, Chiara Biasi sembra essere in cima alla lista delle “Chiara” furbette. A dare la news è l’esperto di gossip Alessandro Rosica che attraverso un video su Instagram denuncia il fatto (facendo nomi e cognomi):

Screenshot

Screenshot

Sembra inoltre che la lista sia infinita e sempre aggiornata. Per incentivare gli utenti e massimizzare i risultati, le aziende offrirebbero addirittura dei pagamenti su paypal – che variano dai 5 ai 7€ – in cambio di like e follow.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *