Isola dei Famosi, interviene la produzione: ecco cosa è successo

Per la prima volta in 15 anni la produzione del reality è stata costretta a intervenire: i naufraghi sono un disastro

La produzione del reality di Canale 5, L’Isola dei Famosi, è stata costretta ad intervenire con un comunicato ufficiale, dove si annuncia che i naufraghi non saranno più soli. Infatti per loro arriva il tutor Thomas.

Thomas è un insegnante e spiegherà ai naufraghi alcune tecniche per procurarsi il cibo, cocco a parte. In attesa della puntata di lunedì 12 aprile del surving game, è successo che per la prima volta in 15 anni di programma gli autori hanno redatto un comunicato che è stato letto ai naufraghi. Si tratta di un evento eccezionale mai verificatosi sino ad ora.

Proprio la conduttrice Ilary Blasi durante la settima puntata li aveva avvisati, dicendogli: “Siete delle pippe al sugo”, facendo riferimento proprio alla loro incapacità a procurarsi il cibo sull’isola.

E mentre a Playa Esperanza la situazione va a gonfie vele tra le tre naufraghe Vera, Elisa e Miryea, per gli altri naufraghi non è la stessa cosa. Infatti Brando si è isolato dal resto dei naufraghi, trovando solo l’appoggio da parte di Angela che si preoccupa per lui, mentre Ubaldo sembra proprio non tollerare la scelta dell’attore di distaccarsi dal gruppo, come pure Andrea Cerioli che pensa che la scelta di Brando sia solo una strategia per emergere dal resto dei naufraghi.

Intanto per gravi problemi familiari, Beppe Braida è stato costretto ad abbandonare il reality. Entrambi i suoi genitori hanno preso il covid.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.