Inghilterra, trionfo dei laburisti con Keir Starmer

Inghilterra, trionfo dei laburisti con Keir Starmer

Inghilterra, trionfo dei laburisti con Keir Starmer: “Ce l’abbiamo fatta! Il cambiamento inizia ora”.

Inghilterra, trionfo dei laburisti dopo 14 anni di dominio dei tory. Il nuovo primo ministro è Keir Starmer, che all’elezione ha detto: “Ce l’abbiamo fatta! Il cambiamento inizia ora”. Il partito laburista è cambiato, è pronto a servire il nostro paese, pronto a riportare la Gran Bretagna al servizio dei lavoratori. Il mandato comporta grandi responsabilità. Dobbiamo riportare la politica al servizio del pubblico. Questa è la grande prova della politica in quest’epoca: la lotta per la fiducia è la battaglia che definisce la nostra epoca. Prima il Paese, poi il partito è un principio guida” ha detto il premier nel suo primo discorso.

410 seggi su 650 totali per i Laburisti e 116 per i Conservatori. Sono i dati dalle proiezioni Bbc sui risultati reali delle elezioni in Gran Bretagna. Chi è il nuovo premier? Keir Starmer è un avvocato specializzato nell’area dei diritti umani, apparso nel documentario McLibel di Ken Loach, in quanto avvocato pro bono di due attivisti ambientalisti che avevano fatto causa a McDonald. Procuratore della Corona dal 2008 al 2013, l’anno successivo è stato insignito dalla regina Elisabetta II del titolo di baronetto, per il suo lavoro come pubblico ministero al Crown Prosecution Service.

Leggi anche: Femminicidio a Roma, Manuela Petrangeli uccisa dall’ex compagno

Nel suo programma per queste elezioni, Starmer ha presentato diversi punti, tra cui la creazione e la ridistribuzione di ricchezza, l’aumento del 5% dell’aliquota sui redditi più alti, il potenziamento della sanità pubblica, l’abolizione delle leggi restrittive degli scioperi, l’abolizione della Camera dei Lords, l’abolizione dei cavilli fiscali che consentono una tassazione di favore per i fondi di private equity e la creazione di un nuovo Comando per le Frontiere e la Sicurezza.

Fonte immagine: https://x.com/Keir_Starmer/status/1809088307365642258/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *