Il faccia a faccia tra Edoardo Donnamaria ed una VIP: “Spiegami perchè io non sarei un uomo”

Edoardo Donnamaria ha affrontato un faccia a faccia con Patrizia Rossetti nella notte di Capodanno: ecco cos’è accaduto nella Casa 

Edoardo Donnamaria e Patrizia Rossetti si ritrovano ad affrontare un amaro faccia a faccia nella ultime ore. Edoardo raggiunge Patrizia e le altre gieffine dichiarando: “Fammi sentire quello che pensi Patrizia dai, voglio sentire quello che pensi”. “Quello che ho detto, perchè sei partito così?” chiede stupita la Rossetti. “Cos’è che ho fatto io di sbagliato?” chiede Edoardo. “Te ne devi andare” replica Antonella di sottofondo. “Non stai considerando Antonella” dichiara la VIP. “E ti sei chiesta per quale motivo l’ho fatto o non te lo sei chiesta?” chiede Edoardo. “Tesoro io conosco il vostro rapporto stavo dicendo che dal 19 settembre” afferma Patrizia.

Leggi anche –>  Scontro a Capodanno tra Edoardo Tavassi e Micol: “Non ti voglio vedere mai più”

Il faccia a faccia

“Spiegami perchè io non sarei un uomo. Vai spiegamelo, mi ritieni una persona che non è un uomo” replica il gieffino.
“Tu non sei un uomo in questi giorni perchè non hai avuto delle accortezze nei confronti della tua ragazza, semplicemente di andargli vicino quando ne aveva bisogno, di fargli gli auguri stasera etc.” dichiara Patrizia, e poi aggiunge: “In questi giorni sei cambiato molto”. Edoardo afferma: “Non sono stato dalla parte di Antonella, non l’ho difesa […] Tu l’hai visto come si è comportata Antonella questa sera? L’hai visto o non l’hai visto come si è comportata Antonella questa sera? Chiedilo ad Andrea, chiedilo ad Antonino come si è comportata Antonella ieri e l’altro ieri. […]”.

“Di lei dopo che ho visto come si comporta lei quando pensa di aver ragione non mi interessa” afferma Edoardo.
“E’ brutto quello che dici” replica la gieffina. “Una persona che si comporta in questo modo è tutto ciò che non voglio da una donna che sta accanto a me” conclude Edoardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *