Ignazio Moser: “Sono un esteta. Orologio ed outfit devono essere abbinati”

Ospite ad Orafix Talks, Ignazio Moser racconta la passione per gli orologi affrontando la tematica del mercato “second hand” e dei suoi vantaggi e qualche aneddoto di vita personale  

Moda per qualcuno, arte per altri: gli orologi di lusso hanno conquistato ammiratori nel corso degli anni per artigianalità e stile. Come rivela ANSA, la maggiore attenzione per modelli storici e fuori produzione ha portato inoltre il mercato a crescere senza sosta arrivando a toccare i 22 miliardi di dollari di vendite nel 2021.

I risultati finanziari hanno permesso così al comparto di aggiudicarsi un terzo dei 75 miliardi di dollari del mercato complessivo degli orologi di lusso, attirando nuovi acquirenti e alimentando una crescita più rapida rispetto al mercato di prima mano. Il recente boom ha a che fare soprattutto con la tendenza a considerare gli orologi di lusso come investimenti alternativi: i consumatori pagano prezzi elevati per i modelli usati dei marchi più importanti come Rolex, Patek Philippe e Audemars Piguet, ma anche per quelli indipendenti come F.P.Journe e De Bethune, con l’aspettativa che il valore di questi orologi continui a salire col tempo. E non hanno tutti i torti!

Stando all’ultimo studio Luxury Preowned Watches, ANSA rende partecipi i lettori che Your Time Has Come a cura di BCG e WatchBox, la piattaforma globale di orologi di lusso da collezione, nel 2023 ha registrato buone performance, soprattutto nel lungo periodo, rispetto alle categorie di investimento tradizionali. Particolare attenzione anche alla Gen Z e millennial, che insieme hanno aumentato gli acquisti, il 66% di questi influenzati dal valore futuro (uguale o maggiore) dell’orologio.

In Italia, tra i marketplace di orologi di maggior successo in grado di intercettare anche i gusti e lo stile di vita dei giovanissimi, c’è Orafix. Una piattaforma completa e fruibile ad appassionati e neofiti, che dedica uno spazio speciale ai volti noti e ai personaggi del mondo dello spettacolo grazie ad Orafix Talks, un canale dedicato che nelle ultime ore ha ospitato anche l’imprenditore e creator digitale Ignazio Moser.

IGNAZIO MOSER OSPITE AD ORAFIX TALKS.

Nell’ultima puntata di Orafix Talk, Ignazio racconta la passione per gli orologi e spiega quali siano i vantaggi – anche in termini economici – nell’ acquistare orologi di lusso con determinate caratteristiche. Scelte intelligenti e ponderate, combinate ad una buona conoscenza del mercato possono infatti rivelarsi vincenti.

Poi affronta il tema della speculazione nata intorno agli orologi delle grandi Maison negli anni 2021 e 2022: “Una combinazione di congiunzioni astrali che ha poi portato a questa bolla”, afferma Moser. “Non sono nessuno per dirlo ma la vedo dura che si ritorni a quelle cifre soprattutto su alcuni pezzi in particolare. Quelli più comuni, se così possiamo definirli”.

Durante la puntata – disponibile online su YouTube al canale ufficiale Orafix – Ignazio racconta anche un aneddoto con la futura sposa Cecilia Rodriguez e di un regalo, rivelatosi poi un “flop”, che l’imprenditore le aveva fatto in occasione di uno dei primi compleanni insieme: “Le evo regalato un Cartier con il cinturino in pelle rosa che trovavo molto elegante, ma negli anni mi sono accorto che non lo indossava mai per poi scoprire che Cecilia non è una grande amante degli orologi”.

Al contrario di Cecilia, Ignazio è un appassionato e come tanti addicted del genere, apprezza i look ben curati in cui l’outfit si abbina perfettamente all’orologio: “Sono un esteta. Orologio e outfit devono essere abbinati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *