Guerra in Ucraina, nessuna tregua di Natale denuncia Kiev

Guerra in Ucraina, nessuna tregua di Natale denuncia Kiev

Guerra in Ucraina, nessuna tregua di Natale denuncia Kiev. Il Cremlino viene accusato dagli Stati Uniti di cinismo

Putin aveva annunciato il cessate il fuoco di 36 ore in occasione del Natale ortodosso, ma come tutti si aspettavano, si è trattata solo di una finzione. Kiev ha denunciato: “Mosca ha aperto il fuoco 14 volte nelle prime 3 ore della tregua”. A dirlo è stato il governatore della regione del Lugansk, Serhiy Haidai. Inoltre, le forze russe hanno anche tentato di assaltare uno dei villaggi liberati nella regione.

Tra coloro che non credevano alla “cessate il fuoco” annunciato c’erano gli Stati Uniti. Infatti, il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Ned Price, appresa la notizia dei bombardamenti ha parlato di uno “stratagemma cinico”. Dello stesso parere è Anne Applebaum, scrittrice e giornalista, che ha così parlato al Corriere della Sera: «Non cambia nulla. Ed è piuttosto cinico. Perché non dichiararlo il 24 dicembre, quando i cattolici ucraini e anche alcuni ortodossi celebrano il Natale? Oppure perché non farlo durante il Capodanno, che per molti nel mondo di lingua russa è più importante del Natale?».

Leggi anche: Gianluca Vialli, l’uomo dai grandi valori che lascia un’eredità importante

Intanto, fonti dell’intelligence ucraina informano che la Russia si prepara a mobilitare altri 500mila coscritti a partire da questo mese. Lo ha detto Vadym Skibitsky, vice capo dell’intelligence militare ucraina. Questi soldati si aggiungono ai 300mila richiamati nel mese di ottobre scorso.

I coscritti saranno impiegati in una serie di offensive russe previste nelle prossime primavera ed estate nell’est e nel sud del Paese.

Intanto il presidente ucraino Zelensky, alla vigilia del Natale ortodosso, ha rivolto un messaggio alle famiglie ucraine: “E’ una festa di armonia e unità familiare. E tutti noi insieme siamo una grande famiglia ucraina. Possa l’armonia venire in ogni famiglia, la prosperità in ogni casa, la vittoria nella terra ucraina e con essa pace e prosperità per migliaia di anni”.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo/?fbid=3262216610695359&set=pb.100007211555008.-2207520000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *