Greta Rossetti e Sergio sono tornati insieme? La segnalazione fa discutere

Greta Rossetti e Sergio D’Ottavi sono tornati serenamente vicini? Beccati a ridere e scherzare nella Capitale. L’indiscrezione 

Greta Rossetti e Sergio D’Ottavi nella giornata di ieri hanno ufficializzato la loro rottura. I due ex gieffini attraverso le loro stories Instagram avevano annunciato la fine della storia d’amore. Sergio è stato il primo ad esporsi dichiarando: “[…] Non mi posso rimproverare nulla, in termini di rispetto, protezione, fiducia, serenità, comprensione, onestà, libertà e fedeltà, cosa che ho scoperto con certezza non essere stata ricambiata da lei. Credo che la mia immagine di Gentlemen e non mi vergogno a sottolinearlo, sia servita a ripulire la sua, troppo spesso (e forse anche a ragione) messa in discussione da un pubblico sicuramente più attento di me, dal quale oggi ahimè non posso più proteggere. Forse si può anche perdonare un tradimento ma bisogna avere la lealtà di ammetterlo e tentare di giustificarlo quando si viene inequivocabilmente scoperti”.

Leggi anche Sophie Codegoni pizzicata con un noto attore: l’influencer debutta con un nuovo progetto

L’indiscrezione dell’ultima ora…

Greta invece aveva replicato: “Quanto accaduto oggi preferisco per il momento tenerlo per me. Le parole hanno un peso e prima di usarle bisogna stare attenti perché è facile travisarle…[…] IO non sbaglio presa dalla rabbia”.

L’esperta di gossip Deianira Marzano nelle ultime ore ha ricevuto nei DM di Instagram un inedito scatto che ritrae Greta e Sergio seduti al tavolino di un bar. I due ex gieffini pare si trovino nella Capitale, ma l’utente che ha scattato questa foto aggiunge un dettaglio importante:

“Comunque appena visto Sergio e Greta seduti a ponte Milvio a mangiare. E ridono. Appena ho preso il tel mi guardavano e mi son vergognata a fare la foto”.

Cos’è accaduto davvero tra i due? Sergio e Greta sono già tornati vicino o era un incontro pacifico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *