Euro 2024, per l’Italia è già partita da dentro o fuori

Spalletti Italia

In campo questa sera per guadagnarsi gli ottavi

Questa sera, a Lipsia, l’Italia il passaggio agli ottavi dell’Europeo 2024, in un match da dentro o fuori. Gli azzurri potrebbero sovvertire la maledizione che da sempre li lega alle sfide con la Croazia.

Nel corso della storia, questa è la decima volta che le due Nazionali si sfidano sul campo: l’Italia non ha mai vinto nei match ufficiali. Sarebbe molto importante che accadesse questa sera, dato che si tratta di una partita a eliminazione diretta e, oggi, ci giochiamo il sogno chiamato Berlino. La sconfitta con la Spagna ha messo l’Italia in crisi.

“Ci sono partite che la tua storia la fanno diventare piccola o grande, e da questa sfida qui si hanno dei risultati importanti – ha detto Saplletti – Noi abbiamo fatto delle scelte perché siamo convinti di aver a che fare con calciatori forti. Quando sono andati nei ritiri ho visto la loro voglia di partecipare e di esserci. Questa loro disponibilità e ricerca e voglia va a tradursi nell’essere disponibili a giocare queste sfide, che capitano quando si è calciatori della Nazionale”.

Leggi anche: Euro 2024, l’Italia passa il turno se: le combinazioni

Poi: “Sono molto soddisfatto di quello che vedo e non abbiamo raccontato banalità quando parlavamo di un grande gruppo. Questo è un gruppo di cui ci si può fidare per quello che succede durante il giorno: la disponibilità in campo, il prendersi carico anche di cose che non riguardano solo il singolo calciatore. Io ho già passato situazioni così, i calciatori sono giovani ma mi sembra di vedere l’atteggiamento giusto per andarci a prendere delle cose e far vedere gli insegnamenti. Prima della Spagna ci eravamo detti delle cose che non siamo stati in grado di esibire. Ora bisogna mettere davanti i fatti e lasciare davanti le parole”.

Ph. Credit: FIGC

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *