Edoardo Tavassi rivela cosa accadeva all’insaputa di tutti sull’Isola dei Famosi. La confessione

Edoardo Tavassi senza freni racconta cos’è accaduto in Honduras durante la sua permanenza sull’isola dei famosi 

Edoardo Tavassi ospite nel podcast di Leonardo Bocci ha raccontato degli inediti che riguardano la sua permanenza vissuta sull’isola dei famosi. Tavassi durante il podcast ha rivelato cosa ha fatto in Honduras con il vincitore Nicholas Vaporidis.

Leggi anche Fabrizio Corona su Fedez e Chiara Ferragni: “Vi faccio una grande analisi di comunicazione“

Il racconto dell’ex concorrente

L’ex naufrago rivela: “Devo raccontare una cosa. A L’Isola dei Famosi io e Nicolas Vaporidis siamo riusciti a fumare e pure tanto. Questo a insaputa di tutti. Abbiamo fregato dei soldi al microfonista, gli abbiamo rubato proprio i soldi. Come abbiamo comprato le sigarette? Abbiamo corrotto il barcaiolo honduregno. Sono andato lì e sembrava una scena di Gomorra ‘facciamo così, io ti metto i soldi sotto la sabbia e tu mi porti un pacchetto al giorno’. In totale abbiamo fregato 20 Euro, ma questi 20 Euro in Honduras valgono tantissimo. Io mettevo una banconota al giorno nel posto che sapeva lui e così quello ci faceva trovare le sigarette. Ma sta cosa non la sapeva nessuno”.

Edoardo ha poi aggiunto: “Io e Nicolas andavamo in disparte, camminando chilometri e poi fumavamo. Una volta fatta sventolavamo le magliette per non fumare. Una volta uno del programma ci fa ‘puzzate di fumo! Se vi sgamo che avete fumato vi levo il fuoco per 15 giorni’”.

Infine l’ex naufrago ha concluso: “Un’altra volta abbiamo fregato un pacchetto di Heets, quelle dalla Iqos. Tutto sempre allo stesso microfonista, ma perché lui lasciava il marsupio incustodito. E sono riuscito a fumare le Heets anche senza l’apparecchio!. Ho preso la brace dal fuoco, un cocco aperto e ho fumato. Tutto questo è successo di notte perché c’è un cameraman solo, visto che tutti dormono. Però vi assicuro che ha funzionato anche con il cocco”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *