Covid, ecco come procede l’andamento dei nuovi contagi

Covid, ecco come procede l'andamento dei nuovi contagi

Covid, ecco come procede l’andamento dei nuovi contagi secondo quanto diramato dal Ministero della Salute e dall’Iss

In Italia l’aumento dei casi Covid resta basso e l’impatto sugli ospedali limitato. “Si assiste ad un ulteriore rallentamento nella crescita dell’incidenza di nuovi casi identificati e segnalati con infezione da SARS-CoV-2 in Italia che, complessivamente, si mantiene bassa. L’impatto sugli ospedali resta limitato”, hanno affermato gli esperti del Ministero e dell’Iss.

Come riportato dall’Adnkronos Salute, la situazione Covid è sotto controllo negli ospedali italiani. “Al 27 settembre, il tasso di occupazione nel settore sanitario era del 4,4% (2.734 persone ricoverate in ospedale), basso anche se in leggero aumento rispetto alla settimana precedente (4,1% al 20 settembre). La frequenza in terapia intensiva è rimasta notevolmente stabile, allo 0,9% (82 persone ricoverate in ospedale) rispetto all’1,0% del 20 settembre. I tassi di ricovero in terapia intensiva sono rimasti generalmente stabili dalla fascia di età 50-59 anni in poi”, conclude il rapporto.

L’indice di trasmissibilità (Rt) basato sui casi con ricovero ospedaliero al 19 settembre “è pari a 0,9 (0,85 – 0,95), in diminuzione rispetto alla settimana precedente e sotto la soglia epidemica (Rt=1,08 al 12 settembre”. Ad evidenziarlo è il monitoraggio settimanale Covid: “l’incidenza di casi Covid-19 diagnosticati e segnalati nel periodo 21-27 settembre è pari a 66 casi per 100.000 abitanti, in lieve aumento rispetto alla settimana precedente ( 61 casi per 100.000 abitanti)”.

Leggi anche: Strage di Alessandria, si rafforza il movente economico. Ecco cosa sappiamo

“L’incidenza settimanale è in lieve aumento nella maggior parte delle Regioni e province autonome con valori non superiori a 100 casi per 100mila abitanti. L’incidenza più elevata è stata riportata nella Regione Campania (95 casi per 100mila abitanti) e la più bassa in Sicilia (18 casi per 100mila abitanti)”, si legge, infine, nel documento reso noto.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/lukasmilan-6594362/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=5739918″>lukasmilan</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=5739918″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.