Chiara Ferragni, “Non drammatizziamo, è solo questione di corna”: nuovi retroscena o strategia anti-Fedez?

Una nuova frecciatina social all’ex marito allerta i fan di Chiara Ferragni. La strategia anti-Fedez piace, ma potrebbe esserci di più   

Dopo il weekend d’amore con Garance Authiè, i commenti della mamma/manager e l’iscrizione ad Only Fans, Fedez torna ad essere motivo di discussione tra i fan di Chiara Ferragni.

A seguito del primo contenuto pubblicato dal rapper sulla piattaforma “hot”, l’ex moglie pubblica di risposta un video su tiktok che non lascerebbe spazio all’immaginazione.

Sulle note di un’iconica scena tratta dal film “Non Drammatizziamo è solo questione di corna” – pellicola di Truffaut del 1970 – sembra proprio che Chiara Ferragni prosegua con la strategia anti-Fedez che inizia a piacere alla sua community (e non solo).

L’estratto scelto dall’imprenditrice è quello spopolato su Tiktok in cui l’attore recita: “Alle 8 di sera ero innamorato pazzo, alle 9 e 3/4 non me ne importava più nulla”, a cui Chiara aggiunge a lettere cubitali la scritta “Uomini”, alludendo presumibilmente a Fedez.

Ma facciamo un passo indietro. Sebbene Chiara e Federico si siano lasciati per motivi lontani dal tradimento – almeno così pare – “a trama del film può facilmente spiegare la frecciatina di lei verso l’ex marito.

“Non Drammatizziamo è solo questione di corna” è un film (guarda caso francese) del 1970 diretto da François Truffaut. La trama è significativa.

Antoine e Christine Doinel, due giovani coniugi, in attesa della nascita del primo bambino, vivono un’esistenza modesta ma tranquilla: lei dando lezioni di violino, lui preparando le colorazioni artificiali di fiori destinati a una vicina edicola. Cercando di integrarsi nell’ingranaggio del progresso sociale ed economico, Antoine ottiene un impiego presso l’industria dell’americano Max. Christine, nel frattempo, porta a termine la maternità e dà alla luce un bambino che vorrebbe chiamare Ghislain ma che il marito all’anagrafe registra col nome di Alphonse.

La vita per i due coniugi subisce alcuni mutamenti: Antoine si lascia sorprendere dal fascino esotico di Kyoko, una cliente di Max, della quale diviene l’amante. Per un incidente banale, Christine scopre la tresca di Antoine e lo attacca violentemente, costringendolo a trasferirsi in un hotel. Ma gli incontri con Kyoko hanno un poco alla volta perduto il fascino iniziale e hanno ridestato in Antoine prepotentemente l’immagine della dolce Christine che, a sua volta, per quanto amareggiata non ha cessato di amare il marito. Superate le ultime esitazioni, Antoine e Christine finiscono col riappacificarsi e riprendono la loro esistenza in comune. Un anno dopo sono di nuovo insieme.

Non sappiamo se si tratti di un modo sottile per colpire Fedez o se, arrivati a questo punto della vicenda, Chiara voglia iniziare a scoperchiare “il vaso di Pandora”. Quello vero e non quello del “Pandoro” della Lucarelli.

Certamente i dubbi sono ancora molti e la rete – fan e not-fan – è sicura che emergeranno nuovi retroscena circa la separazione e le ultime vicissitudini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *