Calcioscommesse, Corona fa scoppiare la “bomba”: “dirò tutto martedì”

Calcioscommesse, Corona fa scoppiare la bomba dirò tutto martedì

Calcioscommesse, Fabrizio Corona fa scoppiare la “bomba”: “dirò tutto martedì al programma di Nunzia De Girolamo”

Fabrizio Corona ha da poco terminato di scontare la condanna in carcere e torna più competitivo di prima, lanciando una nuova bomba. Questa volta nel suo mirino c’è il mondo del calcio e il calcioscommesse. Dopo le indagini della procura di Torino su Nicolò Zaniolo e Sandro Tonali che sembra non scommettevano solo su poker e blackjack, le indagini sulle scommesse illegali potrebbero allargarsi a macchia d’olio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dillinger News (@dillingernews)

«Sappi che sono coinvolti almeno altri 10 calciatori, 5-6 procuratori e ci sono pure le bische clandestine», avrebbe detto Corona, che aggiunge: «Sto spaccando l’Italia». In totale sarebbero 30 i nomi di giocatori coinvolti nelle scommesse sulle piattaforme illegali. Uno di loro avrebbe puntato almeno un milione di euro in un anno e mezzo. La procura di Torino ha sentito Corona come persona informata dei fatti, che promette di raccontare tutto in televisione: «Dirò tutto martedì al programma di Nunzia De Girolamo subito dopo la partita».

Leggi anche: Conflitto in Medioriente, ecco chi era il reporter di Reuters ucciso in Libano

Poi aggiunge: «Faremo altri nomi e sveleremo la nostra fonte delle notizie. È lo zio di un ex calciatore dell’Inter dell’epoca di Mourinho, amico intimo di Mario Balotelli. Mario è un mio amico, è venuto tante volte qui, era shockato dalle prove che gli ho dato. Lo zio racconta che suo nipote si è trasferito a Roma e ha aperto una bisca. C’è qualche altro della Nazionale? Ci sono anche dei presidenti…».

Le squadre coinvolte sarebbero almeno cinque. Secondo quanto riportato dal quotidiano Open “gli investigatori hanno accertato che diversi siti di scommesse non autorizzati dall’Aams, l’autorità dei monopoli di Stato, venivano utilizzati per il riciclaggio di denaro sporco. ra questi i siti worldgame365.me ed evoz9.fx-gaming.net. Sono quelli usati dai calciatori indagati”.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/jarmoluk-143740/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=488700″>Michal Jarmoluk</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=488700″>Pixabay</a> / https://www.instagram.com/p/CqnQhZBNGQm/?img_index=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *