Anita Olivieri rivela la causa della rottura con Alessio. Le rivelazioni

Anita Olivieri rivela per la prima volta la causa della rottura con Alessio Falsone. Le rivelazioni dell’ex gieffina 

Anita Olivieri dopo la rottura con Alessio Falsone arriva a Radio Cusano da Turchese Baracchi per raccontarsi e rivelare come sta. L’ex gieffina è entrata nel cuore degli italiani durante la sua partecipazione all’ultima edizione del reality show Mediaset.

Leggi anche –> Mirko Brunetti, presto uscirà un importante progetto: “preparatevi”

Le dichiarazioni dell’ex gieffina…

Anita afferma: “Questa esperienza al Grande Fratello, positivamente mi ha lasciato che nella vita essere se stessi costa, nel senso che, più si cresce e più bisogna adattarsi”. Inoltre sull’ex fidanzato afferma: “Non rinnego niente. Rifarei tutto. Tornando indietro penso che lo rifarei perchè per quanto sia stato criticato io ho sempre spiegato bene le mie posizioni. L’unico problema è stato che era in TV. Stando fuori io sono sempre stata chiara con l’altra persona. Non voglio nominarla penso di avergli dato abbastanza visibilità, sia con Alessio, sia con il GF, io sono una persona, ho vissuto i miei rapporti in base a quello che mi ero detta con quelle persone […]”.

L’ex gieffina infine parla anche di Alessio Falsone: “E’ stato tutto vero. Ci siamo voluti tanto, ci siamo dati tanto nel momento in cui ci andava di darcelo, non ci siamo posti limiti. […] Abbiamo deciso di chiudere questa cosa perchè purtroppo io non stavo bene quando sono uscita, è stata troppo la pressione, i social, non la cattiveria, proprio l’idea che la tua vita era cambiata. […] io avevo bisogno di riprendermi, di metabolizzare, noi abbiamo due caratteri forti, e fuori è stato tutto bellissimo poi devo dire che ci sono state cose riguardo anche al nostro stile di vita che sono molto diversi. […] ci sono stati vari motivi, caratteriali, ci siamo resi conto che io passavo le giornate con lui in cui piangevo, perchè stavo male, ma non con lui, ma io dovevo riprendermi. Io sono stata sette mesi lì dentro, quindi ha un penso, lui è arrivato negli ultimi due mesi. Ci sentiamo spessissimo. Siamo rimasti estremamente legati”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *