Ancona, green pass falsi: arrestato un infermiere vaccinatore

Ancona, green pass falsi arrestato un infermiere vaccinatore

Ancona, green pass falsi: arrestato un infermiere vaccinatore e cinquanta sono le misure cautelari emesse dalla Procura

La procura di Ancona ha emesso 50 misure cautelari per altrettante persone che erano in possesso di green pass falsi. A scoprirlo sono stati gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo marchigiano. Le accuse a loro carico sono di corruzione, falso ideologico e peculato.

Il giudice delle indagini preliminari ha disposto l’arresto di un infermiere vaccinatore presso un hub di Ancona. Oltre a questi sono stati disposti gli arresti domiciliari per altre quattro persone considerate intermediari nel rilascio indebito della certificazione.

Leggi anche: PALERMO, RAGAZZINI SI APPARTANO. SPARATORIA DOPO ESSERE STATI SCOPERTI

Per altri 45 indagati sono stati imposti gli obblighi di firma e di dimora nei comuni di residenza. La vicenda arriva a pochi giorni da un altro arresto sempre nelle Marche. Un medico di Ascoli Piceno è stato arrestato dopo aver ritirato dosi di vaccino per i propri assistiti, senza mai somministrarle, ma facendo ottenere il green pass a 73 persone.

Fonte immagine: https://it.freepik.com/foto-gratuito/paziente-di-sesso-maschile-anziano-vaccinato-per-il-coronavirus_19245684.htm#query=vaccinazione&position=35&from_view=search

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *