Amedeo Goria saluta Rai Sport e va in pensione. Per lui un reality?

Il 16 febbraio spegnerà 67 candeline

Amedeo Goria, giornalista di riferimento di Rai Sport dice addio al mondo dello sport e del giornalismo. L’ex di Maria Teresa Ruta martedì 16 febbraio spegnerà 67 candeline e per lui è quinddo arrivato il momento dell’addio.

Un addio di cui ha parlato ai microfoni di “A tutta rete” con Marco Lollobrigida. Goria ha commentato l’ultima giornata di Serie A, soffermandosi anche sulle sconfitte di Milan e Juve.

Il giornalista si è lasciato andare anche a un aneddoto sui Mondiali del 2006:Nel 2006 prima della finale mondiale all’Olympiastadion di Berlino mi si presentò il presidente della Repubblica Napolitano che mi concesse l’intervista, ma partirono tre minuti di pubblicità. Bloccare il presidente prima della finale del mondiale non era facile. Io ero imbarazzatissimo, provai a prendere tempo.  Mi disse: ‘Non vorrei che mi prendessero il posto la Merkel, Chirac, Clinton’. Alla fine registrammo l’intervista, l’abbiamo fatta ed è andata in onda”.

Ora si dice che come l’ex Ruta possa dedicarsi ai reality, il suo nome è stato infatti accostato all’Isola dei Famosi come possibile concorrente.

Il giornalista saluta la Rai dopo 34 anni: debuttò nel 1987 con la conduzione di Ciao Italia e poi Unomattina estate e poi lo sport con Rai Sport.

Leggi anche: Il video di Amedeo Goria a Maria Teresa: “Io ti amerò per sempre”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *