Addio alla conduttrice tv Victoria Vera Blyth, uccisa dal marito

Addio alla conduttrice tv Victoria Vera Blyth, uccisa dal marito

Addio alla conduttrice tv Victoria Vera Blyth, uccisa dal marito che dopo si è tolto la vita. Si indaga sulle cause

La Turchia è scossa da un terribile caso di femminicidio che ha coinvolto una nota conduttrice televisiva, uccisa dal marito, un imprenditore di successo. La vittima, conduttrice, cantante e comica di origine ceca è Victoria Vera Blyth, 40 anni. La donna è stata uccisa dal marito David Thomas Blyth, 53 anni, nella loro casa di famiglia ad Ankara.

Dopo aver ucciso la donna, l’uomo si è tolto la vita. La tragedia si è consumata, probabilmente, al culmine di una lite forse scatenata da alcuni messaggi che l’uomo avrebbe trovato sul cellulare della moglie, sposata nel 2014. L’omicidio-suicidio si è consumato alla presenza dei figli, che erano in casa, ora affidati alla famiglia della madre.

Victoria Vera Blyth è diventata famosa nel 2004 con il suo primo album e una cover di “Hotel California” degli Eagles ed era co-conduttrice del Morning Show su Europe 2 per l’emittente ceca Leoš Mareš.

Leggi anche: Caso Pozzolo, la procura di Biella chiede il rinvio a giudizio

A dare la notizia della scomparsa della donna è stata la sorella, che sui social ha scritto: «È con profonda tristezza e dolore che devo annunciare che la mia amata e bellissima sorella, il sole della nostra vita, ci ha lasciato per sempre», chiedendo privacy e tempo per il bene dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *