Accoltellata dall’ex fidanzato, non accettava la separazione

Accoltellata dall'ex fidanzato, non accettava la separazione

Accoltellata dall’ex fidanzato, non accettava la separazione. La vittima, operata, è in prognosi riservata

Una ragazza di 21 anni è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase dopo essere stata accoltellata dall’ex fidanzato nel giardino di casa sua a Racale, in provincia di Lecce. L’aggressione è avvenuta nella notte tra il 24 e il 25 giugno.

Secondo le prime ricostruzioni, la giovane sarebbe stata sorpresa nel giardino di casa dal suo ex, un 22enne del posto, con il quale la relazione era terminata da circa un mese. L’uomo l’avrebbe colpita con due coltelli in diverse parti del corpo e poi sarebbe fuggito.

La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata in ospedale, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico d’urgenza. I carabinieri di Gallipoli, intervenuti sul posto, hanno arrestato il presunto aggressore poco dopo l’accaduto. L’uomo dovrà rispondere del reato di tentato omicidio.

Leggi anche: Pescara, ecco come è stato ucciso Christopher Thomas Luciani

Ancora da chiarire i motivi del gesto. Sembra che l’ex fidanzato non avesse mai accettato la fine della loro relazione e avesse già minacciato la ragazza in passato. L’episodio ha destato sgomento nella comunità di Racale, dove la giovane è molto conosciuta. Sono tante le attestazioni di solidarietà alla vittima e alla sua famiglia da parte di amici, parenti e cittadini.

Fonte immagine: <a href=”https://it.freepik.com/foto-gratuito/persona-che-soffre-di-bullismo_20146593.htm#fromView=search&page=1&position=30&uuid=98342229-0c41-4c18-a444-9b5f35a4d49e”>Immagine di freepik</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *